Ristoranti aperti a cena in zona gialla, Sileri dice "sì" (ma il Cts frena)

1' di lettura 05/02/2021 - Il Comitato Tecnico Scientifico precisa la sua posizione, dopo che da più parti erano arrivate pressioni affinché i locali potessero riaprire la sera nelle regioni gialle.

Precisa il Cts: "Non c'è alcun via libera del Comitato Tecnico Scientifico alla riapertura della ristorazione nelle zone e negli orari che attualmente ne prevedono la chiusura. Nel verbale della riunione del Cts del 26 gennaio 2021 vi sono indicate, anzi, alcune considerazioni sul rafforzamento delle misure restrittive adeguandole alle caratteristiche strutturali dei locali e alla tipologia del servizio reso". Questo, anche per smentire chi, come il vice ministro alla Salute Pierpaolo Sileri, del dimissionario Governo-Conte, (che sta ancora gestendo queste fasi), aveva sostenuto, durante un'intervista, una possibile riapertura serale: "Lo sostengo da molti mesi, credo che i ristoranti possano essere riaperti, in zona gialla, in sicurezza e con controlli rigidi fino alle 22. Credo che l'indirizzo sarà quello di tenerli aperti la sera". Tutto resta ancora incerto: servirà innanzitutto il parere definitivo del Governo.






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2021 alle 18:14 sul giornale del 06 febbraio 2021 - 183 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMLc





qrcode