Vinci (FI): bimba di due anni ingerisce accendifuoco, grave all'ospedale

1' di lettura 09/02/2021 - Una bambina di due anni è stata trasferita d'urgenza all'ospedale San Giuseppe di Empoli per aver ingerito dell'accendifuoco solido in casa, comunemente chiamata diavolina o carbonella.

Il fatto è accaduto a Vinci. La mamma ha portato la bimba alla sede della Misericordia dopo aver visto quanto accaduto e lì è stato attivato subito il 118. Un'ambulanza del Soccorso Pubblico di Larciano è intervenuta per il trasferimento in codice rosso al pronto soccorso. Non sono note al momento le sue condizioni.






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2021 alle 23:29 sul giornale del 11 febbraio 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNnh





logoEV
qrcode