Niente sconti dal PD: "Si torna a far politica". Salvini: "Prevenire è meglio che curare"

2' di lettura 16/02/2021 - Le prime giornate dell'Esecutivo-Draghi si stanno rivelando più difficoltose di quanto si pensasse. Dopo le forti polemiche sul ministro Speranza (con la firma in "zona Cesarini" che ha sancito il divieto di apertura delle piste da sci), tocca ora ai "Dem" lanciare ammonimenti.

Come se non bastasse la grana creata dal provvedimento ministeriale (che non ha consentito di riaprire gli impianti sciistici a partire da lunedì 15 febbraio), provocando immediatamente le dure reazione della Lega, c'è da aspettarsi ora che il Partito democratico cambi completamente atteggiamento rispetto al Conte bis: "Quello aveva la nostra maggioranza. Questo è il governo di tutti. Quindi si torna a far politica e a far presente ogni cosa che non va bene" fanno sapere esponenti del centrosinistra. Tradotto: non si fanno più sconti. E tornare a far politica, per Zingaretti & soci, significa anche incontrare il leader del Carroccio Matteo Salvini, come è accaduto lunedì 15 febbraio alla Camera: per parlare di riforme costituzionali, dell’attività del governo e di quanto potrà durare prima di tornare al voto. Secondo lo staff leghista, l'incontro, (durato circa mezz'ora), è servito anche per "affrontare in concreto e trovare punti di contatto, per risolvere alcuni problemi in tema occupazione, in particolare la scadenza del blocco dei licenziamenti dal 31 marzo". Matteo Salvini, che ha in programma altri vertici di maggioranza, ha commentato: "Incontro tutti i segretari di maggioranza. Prevenire è meglio che curare".

L'ex presidente della Bce e neo presidente del Consiglio Draghi, per ora, continua a tacere e a defilarsi dagli spazi del dibattito pubblico. Per Mario Draghi, e lo si era intuito fin da subito, si prospettano settimane, forse mesi, tutt'altro che facili, all'insegna della costante ricerca di punti d'incontro che, inevitabilmente, prima di convergere, provocheranno più di qualche mal di pancia tra i partiti che lo sostengono.






Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2021 alle 11:44 sul giornale del 17 febbraio 2021 - 688 letture

In questo articolo si parla di politica, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOhd





qrcode