Ipermercato vendeva, scaduti da mesi, latte e generi alimentari per neonati: sequestri e sanzioni per 100 mila euro

1' di lettura 27/04/2021 - I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Cuneo, su segnalazione di un privato cittadino, hanno effettuato un controllo presso un ipermercato nel comune di Cuneo rinvenendo, presso lo stesso, più di 600 confezioni di prodotti posti in vendita, scaduti.

Durante l’attività di controllo i militari, non solo accertavano l’esposizione per la vendita di 8 confezioni di vellutata per bambini scadute da un mese, come riferito dal segnalante, ma constatavano anche, che sugli scaffali del reparto dedicato ai generi alimentari per neonati e bambini, erano esposti per la vendita al consumatore, oltre la data di scadenza impressa sull’etichetta, numerosissime confezioni di latte per neonati di varie marche, talune scadute da oltre 5 mesi.
Si procedeva a sottoporre a sequestro amministrativo la merce scaduta al fine di toglierla immediatamente dal commercio, mentre nei confronti del direttore del Punto Vendita veniva elevata dai Carabinieri del Nucleo una sanzione amministrativa per un importo pari a 100.000,00 euro.

Al momento le autorità non hanno diffuso il nome dell'ipermercato coinvolto.







Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2021 alle 13:26 sul giornale del 28 aprile 2021 - 4585 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZGc