SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Jesi: Italia Campione d'Europa, la città in festa per il Mancio

1' di lettura
139

Urrà per il tecnico jesino e la sua Italia: notte di festa a Jesi. Con qualche "eccesso".

Grande gioia anche per il primo cittadino che ricorda: "Siamo l'unico Comune a cui la Prefettura di Ancona ha autorizzato i maxischermi. Merito dei nostri tecnici nel predisporre i piani di sicurezza e, ovviamente, del fatto che Jesi è la città natale di Roberto Mancini. Ma, ragazzi, non si scherza con la pandemia. Dunque, tifiamo Italia fino all'ultimo, ma stiamoci con la testa!".

E dopo la vittoria ai rigori sull'Inghilterra, il grido di esultanza che si è levato da Jesi è stato forte. In centinaia si sono riversati in centro e nella zona dei giardini pubblici per cantare e festeggiare. Ed è spuntato nel mucchio anche il cartello stradale di via Inghilterra. Le immagini hanno fatto il giro del web in poco tempo, raccogliendo critiche per i danni fatti che si potevano invece evitare.

La festa ha continuato tra suoni di clacson, cori, bandiere come vuole la tradizione, per onorare l'impresa della nazionale e di Roberto Mancini. Ora si attende il suo ritorno in città, dove potrà ricevere tutto l'affetto dei concittadini e la stima per aver portato un pò di jesinita' fuori dai confini.



Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2021 alle 19:49 sul giornale del 13 luglio 2021 - 139 letture