"Mi hanno clonato il bancomat", ma è la compagna a prelevare in segreto i suoi soldi

1' di lettura 08/09/2021 - Pensava che qualche malvivente gli avesse clonato il bancomat, invece a ripulire il suo conto corrente era la compagna.

I fatti risalgono allo scorso fine agosto quando l'uomo, un 60enne di Milano che frequenta una donna di Pesaro, si è visto rifiutare il bancomat durante un pagamento.

A quel punto l'uomo ha verificato i movimenti bancari, accorgendosi di numerosi prelievi da diversi bancomat di Pesaro.

Immaginando che qualcuno gli avesse clonato la carta, l'uomo ha denunciato il fatto ai carabinieri. Ma dopo due giorni di indagini, il 60enne si è presentato in caserma per ritirare la sua denuncia, svelando la verità.

Ad effettuare i prelievi, ben 15 per un ammontare complessivo di circa 2mila euro, era stata la compagna che in passato aveva ricevuto bancomat e pin per effettuare delle commissioni per conto dell'uomo.

Senza che lui se ne accorgesse, la donna prendeva la tessera, effettuava i prelievi, poi, come se nulla fosse, riponeva la carta dove l'aveva trovata.

Forse, messa alla strette, la donna ha confessato.






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2021 alle 15:05 sul giornale del 09 settembre 2021 - 1719 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, vivere pesaro, news pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cid2





logoEV