SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
lancio di agenzia

Marano (NA): operaio cade da impalcatura e muore

1' di lettura
488

Un operaio di 59 anni è morto a Marano, in provincia di Napoli, cadendo da un'impalcatura.

L'uomo è precipitato mentre eseguiva lavori di manutenzione degli intonaci esterni di una villetta. A lanciare l'allarme un secondo operaio che aiutava il 59enne nei lavori di ritinteggiatura. Sul caso indagano i carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni, pare che la vittima, al momento della caduta, non indossasse un casco di protezione. La salma è stata posta sotto sequestro.

"È una strage infinita, è ora di pensare ad uno sciopero generale del settore edile. Quanti morti dovremo ancora contare? Non c'è più tempo da perdere, servono regole chiare e controlli serrati". Così, in una nota, il segretario generale Fillea Cgil Napoli Giovanni Passaro, commentando la morte di Antonio Vasto, l'operaio edile morto questa mattina a Marano di Napoli cadendo da un'impalcatura.



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-09-2021 alle 17:26 sul giornale del 17 settembre 2021 - 488 letture