Alessandro Siani ha donato 100 biglietti per il teatro Diana ai lavoratori della Whirlpool di Napoli est

1' di lettura 22/12/2021 - Mercoledì 22 dicembre i lavoratori della Whirlpool di Napoli est sono stati invitati al teatro Diana da Alessandro Siani che ha donato loro 100 biglietti. La solidarietà ed il cuore di Napoli si stringe attorno alla vertenza simbolo fatta di resistenza e di umanità. Lo si apprende dagli operai del sito di via Argine.

La mattina di mercoledì 22 dicembre monsignor Battaglia è andato a trovarli portando il suo sostegno ringraziandoli anche il loro impegno per i più deboli, come nel caso della donazione fatta per i bambini del Santobono. "Noi riteniamo che esista - dicono - un unico filo conduttore che unisce tutte le sofferenze e le difficoltà che gli uomini vivono, e queste avvengono quando vengono a mancare i valori umani. Le persone che sono nelle difficoltà vengono private dei loro diritti, gli viene negata la possibilità di poter vivere al meglio ed essere felici e ciò avviene soprattutto quando qualcun altro toglie queste possibilità per il proprio tornaconto e si priva della vera ricchezza, la capacità di saper amare, perciò noi doniamo, perciò noi facciamo solidarietà, perché si sappia che questa è la vera ricchezza, una ricchezza che non può essere depauperata e non si esaurisce. Perché la lotta fatta con lo spirito giusto e per difendere il diritto alla felicità - concludono - è una lotta che incarna in sé il seme della vittoria".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-12-2021 alle 17:10 sul giornale del 23 dicembre 2021 - 135 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cBp2





logoEV
qrcode