SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

La Nato non istituirà una No-Fly Zone in Ucraina

1' di lettura
166

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – La Nato non istituirà una No-Fly Zone sull’Ucraina nè invierà le sue truppe, ma ha promesso nuovi aiuti a Kiev.

A dirlo il segretario generale dell’alleanza atlantica, Jens Stoltenberg, che ha invitato il presidente russo Vladimir Putin a porre fine all’invasione in Ucraina.

Durante una conferenza stampa a margine della riunione dei ministri degli Esteri Nato, Stoltenberg ha chiarito che “gli alleati sono d’accordo che non dovremmo avere aerei o truppe Nato nello spazio aereo ucraino”, ma ha rimarcato la responsabilità della stessa alleanza “nell’impedire che questa guerra si intensifichi oltre l’Ucraina perchè sarebbe ancora più pericoloso e devastante”. Stoltenberg si è poi rivolto direttamente al presidente russo: “Questa è la sua guerra, una che ha scelto e che sta conducendo nei confronti di un Paese pacifico. Chiediamo al presidente Putin di fermare questa guerra e ritirare le truppe senza condizioni ora”.

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 04-03-2022 alle 17:16 sul giornale del 05 marzo 2022 - 166 letture