SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Ford Europa accelera sull’EV con 7 modelli e due fabbriche

3' di lettura
105

COLONIA (ITALPRESS) – Una Puma full electric nel 2024, un gigafactory per le batterie ad Ankara, un impianto di assemblaggio per auto elettriche a Colonia, una crescita del 60% nelle vendite in Europa di auto senza motore endotermico quest’anno.
Queste sono alcune delle tappe previste dall’aggiornamento del piano di elettrificazione di Ford Europa, presentato dal presidente Stuart Rowley. Dal 2030 la casa americana per il Vecchio Continente prevede di vendere solo vetture passeggeri a zero emissioni, con l’obiettivo di arrivare allo stesso risultato anche per i commerciali nel 2035, e raggiungere quello stesso anno la neutralità carbonica per tutti gli impianti europei e per tutta la logistica e i fornitori.

La strategia è ampia, e parte da una gamma prodotto che verrà ampiamente rivista. Entro il 2024 Ford introdurrà in Europa tre nuove vetture elettriche, tra cui una nuova versione della Puma, e quattro nuovi commerciali. L’obiettivo è arrivare a più di 600.000 veicoli elettrici venduti in Europa entro il 2026, nel 2021 sono stati appena 23.000. Il piano Ford+, ha l’obbiettivo globale di produrre più di 2 milioni di veicoli elettrici all’anno nel 2026.

Per riuscirci in Europa Ford prevede due nuovi impianti. A Colonia, dove il gruppo americano ha la sua sede, ci sarà un Hub dell’elettrificazione dove si prevede verranno costruiti 1,2 milioni di veicoli nei prossimi 6 anni, con un investimento totale in prodotto di due miliardi di dollari. In Turchia ad Ankara, tramite una joint venture con SK on Co e Koc Holding ancora da ratificare definitivamente, si produrranno celle al Nikel NMC con una capacità annuale che dovrebbe attestarsi in un range che va dai 30 ai 45 Gigawatt ora.

Veniamo ai nuovi modelli. A partire dal 2023 inizierà la produzione di un crossover medio, dal 2024 è prevista una seconda vettura elettrica, entrambe saranno assemblate a Colonia nel 2024.

Sempre tra due anni, anche la Puma sarà disponibile in versione 100% elettrica dal 2024 ma verrà prodotta a Craiova in Romania, impianto di cui ha annunciato l’intenzione di acquisto rilevando il 100% della partnership Otosan. Nei veicoli commerciali, la famiglia Transit si arricchirà di quattro nuovi modelli elettrici: Custom Van 1 tonnellata e Tourneo Custom nel 2023, la prossima generazione di Transit Courier e Tourneo Courier nel 2024, prodotti in Romania. Infine, già nel nuovo Ford Cologne Electrification Center, sarà prodotto un Crossover 5 posti medio dal 2023.

“Sono ammirato nel vedere il ritmo del cambiamento in Europa: sfida l’intero nostro comparto a produrre veicoli migliori, più puliti e digitali. Ford è totalmente coinvolta nel cambiamento e si muove velocemente per soddisfare la domanda in Europa e nel resto del mondo” ha spiegato Jim Farley, presidente e ceo di Ford Motor Company. “Questi nuovi veicoli elettrici stanno a indicare quella che è una vera e propria totale trasformazione del nostro brand in Europa, una completa nuova generazione di veicoli a emissione zero, pensati per un mondo connesso e in grado di offrire ai nostri clienti un’elevatissima esperienza di possesso” ha detto Rowley.

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-03-2022 alle 13:45 sul giornale del 15 marzo 2022 - 105 letture






qrcode