Cingolani “Indipendenti dal gas russo entro il 2024”

1' di lettura 03/06/2022 - TRENTO (ITALPRESS) – L’embargo parziale sul petrolio russo “non partirà domani, passeranno dei mesi, per l’Italia non è un grosso problema; il nostro problema riguarda il gas, e di embargo di gas ancora non si è discusso in Europa, nel frattempo noi abbiamo diversificato le fonti di approvvigionamento con accordi con altri Paesi”.

Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, intervistato da Maria Latella nell’ambito del Festival dell’Economia di Trento. Il ministro ha aggiunto che quest’anno arriverà da Paesi diversi dalla Russia gas per 1 miliardo di metri cubi. “L’anno prossimo – ha spiegato Cingolani – 18 miliardi di metri cubi e, nell’inverno 2024-2025 dovremmo essere indipendenti dal gas russo”. Nel frattempo, ha concluso, “dovremmo risparmiare il consumo di gas ma in inverno non dovremmo mettere il cappotto”.

– foto agenziafotogramma.it-

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-06-2022 alle 14:01 sul giornale del 04 giugno 2022 - 241 letture

In questo articolo si parla di attualità, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0wv





logoEV
qrcode