Concluse le operazioni di recupero dell'elicottero precipitato sull'Appenino modenese

1' di lettura 15/06/2022 - I relitti sono stati trasportati in un deposito individuato dall'Autorità Giudiziaria

(Milano). Si sono concluse, martedì pomeriggio, le operazioni di recupero dell'elicottero Agusta AW 119 Koala precipitato, giovedì scorso, sulle pendici del Monte Cusna sull'Appennino Modenese. Nella caduta del velivolo hanno perso la vita il pilota e altre sei persone, due cittadini libanesi e quattro cittadini turchi, che si trovavano in volo dalla Lucchesia e diretti verso il Trevigiano. Ottenuto il via libera da parte delle Procura reggiana, sono iniziate le operazioni di recupero del relitto, i cui detriti sono stati raccolti in appositi sacchi, da squadre in assetto spelo alpino provenienti dal distaccamento di Castelnovo né Monti e dalla sede centrale. I sacchi sono stati sollevati con il verricello da un l'elicottero che li ha condotti nei pressi del campo sportivo di Civago. Infine sono stati caricati su un autocarro proveniente dal Comando di Bologna che li ha trasportati presso il deposito individuato dall'Autorità Giudiziaria. (Mariella Laurenza/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 15-06-2022 alle 11:01 sul giornale del 16 giugno 2022 - 203 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbge





logoEV
qrcode