Draghi al G7 “Putin non deve vincere, uniti nel sostegno all’Ucraina”

1' di lettura 27/06/2022 - ELMAU (GERMANIA) (ITALPRESS) – “Putin non deve vincere. Noi restiamo uniti a sostegno dell’Ucraina”.

Così il premier Mario Draghi, secondo quanto si apprende, nel corso della sessione di lavoro del G7 dedicata alla guerra in Ucraina.

“Siamo uniti con l’Ucraina, perchè se l’Ucraina perde, tutte le democrazie perdono. Se l’Ucraina perde, sarà più difficile sostenere che la democrazia è un modello di governo efficace”, ha sottolineato il presidente del Consiglio.

“La decisione di dare all’Ucraina lo status di candidato per l’UE è importante per l’Ucraina ma anche per l’Unione Europea – ha aggiunto Draghi -. L’Unione Europea ha mutato in modo profondo il suo atteggiamento verso i Paesi vicini, la sua strategia di lungo periodo. E’ un cambiamento molto importante. Gli italiani hanno accolto gli ucraini, i loro bambini. Il governo ha fatto la sua parte, ma la parte più importante l’hanno fatta le autorità locali, le famiglie”.

“Dobbiamo continuare a lavorare su come imporre un tetto al prezzo del gas”, ha poi evidenziato il premier. – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-06-2022 alle 15:40 sul giornale del 28 giugno 2022 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, esteri, primo piano, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc0B





logoEV
qrcode