Giovani, Dadone: "Poca voglia di lavorare? Contratti inaccettabili"

1' di lettura 27/06/2022 - La ministra: "Serve riforma per orientamento scolastica, evitiamo l'espatrio"

POLITICA (Milano). "Manca una riforma dell'orientamento scolastico in grado di instradare davvero i giovani di oggi. Stiamo lavorando per metterli nelle condizioni di comprendere il mercato del lavoro e l'importanza del networking, ma serve anche insegnar loro come va compilato anche un semplice curriculum. Poca voglia di lavorare? E' uno stereotipo esasperato, la verità è che siamo spesso di fronte a contratti inaccettabili e a salari imbarazzanti. I giovani hanno voglia di lavorare, addirittura sono disposti a ricominciare dall'estero, ma assistiamo per esempio a stage sostitutivi di manodopera a basso costo, questo non è giusto". Così Fabiana Dadone, Ministro per le politiche giovanili a margine di un evento di Angi a Milano. (Andrea Eusebio/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-06-2022 alle 15:13 sul giornale del 28 giugno 2022 - 127 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dc9E





logoEV
qrcode