Governo, Conte “Cambiare marcia, non abbiamo giurato fedeltà a Draghi”

1' di lettura 06/07/2022 - ROMA (ITALPRESS) – “Bisogna cambiare marcia, bisogna intervenire con una serie di interventi sociali contro i rincari dell’energia, l’inflazione e il lavoro povero.

Noi non abbiamo giurato fedeltà a Draghi, abbiamo giurato fedeltà agli italiani e al Paese. Se non riusciamo a perseguire i nostri obiettivi per gli italiani viene meno la ragione di essere qui”. Così il leader del MoVimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, intervenendo all’assemblea congiunta dei gruppi parlamentari dopo l’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi.

“Se il governo e il premier Draghi che ha ascoltato con attenzione sceglierà di perseguire gli obiettivi della giustizia sociale, di perseguire la transizione ecologica senza arretramenti – ha aggiunto -, se capirà l’importanza di intervenire adesso per evitare che famiglie e imprese si ritrovino sul lastrico, noi ci saremo, altrimenti faremo le nostre scelte e ce ne assumeremo la responsabilità”. – foto agenziafotogramma.it – (ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 06-07-2022 alle 21:11 sul giornale del 07 luglio 2022 - 174 letture

In questo articolo si parla di attualità, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/deHv





logoEV
qrcode