Lavoro e pensioni, Bombardieri: "Da governo aspettiamo risposte concrete prima della manovra"

1' di lettura 11/07/2022 - "Su salario minimo favorevoli alla proposta di Orlando"

(Roma). Dall'incontro con il governo, previsto per domani, "ci aspettiamo delle risposte concrete. Mentre si dibatte e discute lavoratori e pensionati perdono potere d'acquisto, diventando più poveri, come certifica l'Istat. Il Paese non può aspettare la manovra, ha necessità di interventi immediati". Lo dichiara il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, a margine del 12° congresso nazionale della Uil Pensionati. "Ci rendiamo conto delle difficoltà, ma ci aspettiamo che il governo sia in grado di illustrarci proposte concrete per dare risposte ai cittadini", ha detto. Quanto agli altri temi, ha proseguito Bombardieri, "abbiamo proposto al governo tre documenti unitari: uno su lavoro e precarietà; l'altro sulla riforma fiscale, dove aspettiamo delle risposte e chiediamo un intervento sul cuneo fiscale per aumentare il potere d'acquisto. In ultimo c'è il tema del welfare, cioè come si intende, in questo Paese, mantenere lo stato sociale". (Fabrizio Rostelli/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-07-2022 alle 12:00 sul giornale del 12 luglio 2022 - 183 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfhZ





qrcode