Governo, Renzi: "Non ci rassegniamo alla catastrofe voluta dal M5s e dell'avvocaticchio"

1' di lettura 16/07/2022 - Il leader di Italia Viva: "Siamo per il Draghi bis o elezioni"

POLITICA (Roma). "Oggi è il momento di dimostrare che lo statista Draghi è diverso dallo stagista Conte: o ci sarà il Draghi bis, nelle forme che lui individua giuste, senza trattative, senza verifiche o si va a votare". Così Matteo Renzi aprendo l'assemblea di Italia Viva. "Non ci rassegniamo alla catastrofe voluta da Giuseppe Conte e dal Movimento 5 Stelle. A Draghi diciamo di andare avanti e fino a mercoledì diremo con forza 'Draghi bis'. Nel momento in cui queste condizioni non si verificassero saremo pronti alle elezioni. Ma il punto di riferimento oggi per noi è l'interesse del Paese, che non può essere disintegrato dall'avvocaticchio del populismo per un'invidia personale e politica", ha concluso. (Francesca Del Vecchio/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-07-2022 alle 14:39 sul giornale del 18 luglio 2022 - 152 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dggB





logoEV
qrcode