Fed rialza tassi di 75 punti su timori per inflazione

1' di lettura 27/07/2022 - (Adnkronos) - Confermando le aspettative della vigilia, la Federal Reserve ha rialzato di ben 75 punti base il tasso federale, portandolo in un range fra il 2,25 e il 2,50% anticipando nuovi aumenti "appropriati".

Alla base della decisione del Fomc, il Comitato di politica monetaria della banca centrale Usa, la situazione dell'inflazione che "rimane elevata, riflettendo squilibri fra offerta e domanda", ma anche le tensioni legate all'attacco della Russia all'Ucraina.  "La guerra e gli eventi correlati stanno creando un'ulteriore pressione al rialzo sull'inflazione e stanno pesando sull'attività economica globale" si legge nella dichiarazione del Fomc che conferma l'intenzione di "continuare a ridurre le sue partecipazioni in titoli del Tesoro e titoli di debito di agenzie e titoli garantiti da ipoteche di agenzie". "Il Comitato è fermamente impegnato a riportare l'inflazione al suo obiettivo del 2%" conclude la Fed. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-07-2022 alle 20:38 sul giornale del 28 luglio 2022 - 25 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/digj





logoEV
qrcode