Ambulante ucciso, Salvini: "Non andrò a Civitanova, ma spero in pena massima"

1' di lettura 30/07/2022 - "Se vado dicono che strumentalizzo, prego per la vittima"

POLITICA (Milano). "E' folle morire così, spero che la pena sia la massima possibile". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando durante un punto stampa a Milano l'omicidio dell'ambulante nigeriano Alika Ogorchukwu a Civitanova Marche, nel Maceratese. E a chi gli chiedeva se andrà nelle Marche per portare solidarietà alla famiglia il segretario del Carroccio ha risposto: "Non vado perché, se vado, sbaglio e strumentalizzo. La mia preghiera e l'impegno perché il responsabile sia punito è totale". (Alessandro Boldrini/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 30-07-2022 alle 15:57 sul giornale del 01 agosto 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diFr





logoEV
qrcode