Caldo record, tregua sta per finire: torna anticiclone africano, previsioni meteo

1' di lettura 30/07/2022 - (Adnkronos) - La tregua al caldo record e anomalo che ha attanagliato l'Italia sta per finire con il ritorno dell'anticiclone africano.

E' questa la conferma, spiega iLMeteo.it, "che emerge dagli ultimi aggiornamenti in vista della prossima settimana che segnerà tra l'altro l'avvio di Agosto: al via dunque una fase climatica anomala di questa folle Estate". "Dopo qualche giorno con temperature in media su buona parte dell'Italia e diversi temporali (alcuni anche con grandinate e danni) ecco arrivare una nuova svolta che stravolgerà il quadro climatico europeo - avvertono gli esperti - L'attore principale di questo cambiamento sarà il famigerato anticiclone africano che, dall'interno del deserto del Sahara, si allungherà verso l'Europa e il mar Mediterraneo già da Lunedì 1 Agosto, inglobando di conseguenza anche il nostro Paese". "Analizzando nel dettaglio questa avanzata dell'alta pressione possiamo vedere chiaramente le caratteristiche intrinseche della massa in questione: si tratta di una massa d'aria calda di matrice subtropicale che provocherà, oltre a un'estrema stabilità atmosferica con tanto sole, anche un'impennata delle temperature. Il caldo si farà sentire in particolare da Martedì 2, sulle pianure del Nord, sulle regioni tirreniche e sulle due Isole maggiori dove i valori termici si porteranno diffusamente oltre i 35°C durante le ore pomeridiane. Addirittura in città come Firenze o Roma si potranno raggiungere picchi fino a 38°C, insomma la classica fiammata di calore africana" è la previsione del sito www.iLMeteo.it. "Lo scudo anticiclonico lascerà qualche pertugio solamente su parte del Nord, dove correnti più fresche e instabili potrebbero riuscire a far breccia, con il rischio di temporali in particolare nella seconda parte della settimana, specie sull'arco alpino" concludono gli esperti. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 30-07-2022 alle 07:35 sul giornale del 01 agosto 2022 - 308 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diAs





logoEV
qrcode