Autostrade A24 e A25 tornano ad Anas, Consiglio Stato ribalta Tar

1' di lettura 01/08/2022 - (Adnkronos) - Le autostrade A24 e A25 tornano da oggi sotto il controllo di Anas. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, accogliendo l'istanza dell'Avvocatura dello Stato e sospendendo così la decisione del Tar di fine luglio che aveva stabilito che alla società Strada dei Parchi sarebbe rimasta la concessione, revocata il 7 luglio dal Cdm "per gravi inadempimenti", fino al 20 settembre.

La nuova udienza di merito è stata fissata per il 25 agosto.  Davanti alla decisione del governo dello scorso 7 luglio, il 12 luglio il Tar del Lazio aveva accolto il ricorso di Strada dei Parchi, fissando un'udienza per il 7 settembre. L'Avvocatura di Stato, per conto del governo, aveva presentato ricorso contro la decisione del tribunale, e il 28 luglio il Tar aveva confermato la sospensiva con pronuncia nel merito il 20 settembre. Con la decisione di oggi del Consiglio di Stato, quest'ultima decisione è stata invece ribaltata, affidando la gestione delle due autostrade all'Anas. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 01-08-2022 alle 13:50 sul giornale del 02 agosto 2022 - 197 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/diQY





logoEV
qrcode