Elezioni, Bonelli: "Nostra proposta non negoziabile, non c'è diritto di tribuna"

1' di lettura 02/08/2022 - Domani Fratoianni e Bonelli incontreranno Enrico Letta

POLITICA (Roma). "Non c'e' nessun diritto di tribuna, non ne abbiamo bisogno, noi abbiamo i nostri candidati e la nostra lista. Non siamo interessati a nessun diritto di tibuna, il diritto di tribuna ce lo conquisteremo" dichiara il leader Ev Angelo Bonelli. "Per Sinistra italiana e Verdi l'accordo per le elezioni politiche raggiunto tra Pd, Azione e +Europa, è un'intesa "bilaterale", e dunque "legittima", che "non vincola quindi sul piano programmatico"."La transizione ecologica con le rinnovabili contro la "folle proposta di chi vorrebbe riportare il nucleare" e la necessità di offrire "una risposta molto forte sul piano sociale". Si è trattato di una "trattativa un po' curiosa che si è basatasolo sui collegi" mentre "noi parliamo solo di politica e continuiamo a farlo. Non abbiamo paura di correre sul proporzionale, lo abbiamo sempre fatto. La nostra proposta politica non è negoziabile" conclude. (Vanessa Ciccarelli/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-08-2022 alle 10:14 sul giornale del 03 agosto 2022 - 6 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djaK





logoEV
qrcode