Berlusconi “Nessun attacco a Mattarella, ho detto un’ovvietà”

1' di lettura 12/08/2022 - ROMA (ITALPRESS) – “Non ho mai attaccato il Presidente Mattarella, nè mai ne ho chiesto le dimissioni. Ho solo detto una cosa ovvia e scontata, e cioè che, una volta approvata la riforma costituzionale sul Presidenzialismo, prima di procedere all’elezione diretta del nuovo Capo Dello Stato, sarebbero necessarie le dimissioni di Mattarella “che potrebbe peraltro essere eletto di nuovo””.

Lo scrive su Facebook il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in riferimento alle polemiche suscitate da una sua intervista radiofonica.

“Tutto qui: una semplice spiegazione di come potrebbe funzionare la riforma sul Presidenzialismo proposta nel programma del centro-destra – aggiunge -. Come si possa scambiare tutto questo per un “attacco a Mattarella” rimane un mistero. O forse si può spiegare con la malafede di chi mi attribuisce un’intenzione che non è mai stata la mia”. – foto Agenziafotogramma.it – (ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 12-08-2022 alle 12:21 sul giornale del 13 agosto 2022 - 164 letture

In questo articolo si parla di attualità, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkJ0





logoEV
qrcode