Vaccino covid, Bassetti: "Speranza lascia con flop quarta dose"

1' di lettura 22/08/2022 - (Adnkronos) - Sul fronte della campagna vaccinale anti-Covid, "il ministro Roberto Speranza si congeda con un fallimento totale, perché la prima campagna che non ha gestito il generale Francesco Paolo Figliuolo mostra che solo" all'incirca "il 25% di chi doveva fare la quarta dose l'ha fatta, con percentuali veramente spaventosamente basse, per esempio il 7% degli over 60".

A sottolinearlo all'Adnkronos Salute è Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.  Come il ministro Speranza "anche io credo che si debba" spingere il più possibile "nella direzione della campagna vaccinale, ma con rigore e senza populismo. La campagna sulla quarta dose è stata un fallimento annunciato e non andava fatta. Si doveva invece lavorare per una campagna vaccinale sulle quarte dosi a settembre e ottobre con un vaccino aggiornato - afferma l'infettivologo -. Questo non è stato fatto. E una campagna vaccinale lanciata male in questo modo rischia di fare l'interesse di chi è contro i vaccini".  





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-08-2022 alle 14:20 sul giornale del 23 agosto 2022 - 207 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlRa





logoEV
qrcode