Salvini: "Sanzioni a Russia colpiscono più i sanzionatori che i sanzionati"

1' di lettura 23/08/2022 - (Adnkronos) - "Guardiamo i numeri: le sanzioni colpiscono più i Paesi sanzionatori che la Russia sanzionata".

E' quanto sostiene il leader leghista Matteo Salvini, nelle dichiarazioni che precedono il suo intervento al Meeting di Rimini, esortando a "valutare l'utilità dello strumento" e ricordando comunque che "la Lega finora ha sempre approvato tutto, in Italia e in Europa".  Il leader leghista torna poi sulle polemiche scatenate dalla condivisione del video dello stupro di Piacenza da parte della leader di FdI, Giorgia Meloni. "Il problema non è il video ma lo stupro. Ci si preoccupi - esorta Salvini - dei reati e delle violenze in aumento, non dei tweet: le polemiche sono superflue".   





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-08-2022 alle 12:41 sul giornale del 24 agosto 2022 - 201 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dl1k





logoEV
qrcode