Elezioni 2022, Rita Dalla Chiesa: "Io catapultata in Puglia? No, qui origini mia famiglia"

1' di lettura 24/08/2022 - (Adnkronos) - "Non sono stata catapultata in Puglia. La Puglia la conosco benissimo, palmo a palmo, da tanti anni.

Ci ho anche lavorato. Qui si sono conosciuti mia madre e mio padre. Le origini della mia famiglia nascono proprio da Bari, dalla caserma dei carabinieri del Lungomare di Bari. Le radici profonde sono qui”. L’ha detto Rita Dalla Chiesa, candidata di Forza Italia nel collegio plurinominale Molfetta 2, parlando a Bari con i giornalisti prima della conferenza stampa di presentazione dei vari candidati azzurri nella regione, alla presenza della senatrice Licia Ronzulli, capolista nel collegio plurinominale Senato Puglia 1, del commissario regionale Mauro D’Attis e del vicecommissario regionale vicario Dario Damiani. “Si può appartenere a un territorio in tanti modi”, ha aggiunto. “Io ci appartengo con molto affetto e molta voglia di starvi vicini. Questa è la cosa importante”. La decisione di iniziare l’esperienza politica con le elezioni è avvenuta "intanto grazie alla tenacia di Licia (la senatrice Ronzulli ndr), di Antonio Tajani e soprattutto del presidente (Silvio Berlusconi ndr). Era da qualche anno che questa cosa ‘girava’. Penso che adesso per me sia arrivato il momento. Quando mi hanno parlato di Puglia allora è scattata la voglia di fare qualcosa per una terra che amo", ha replicato a chi le chiedeva qual è stata la molla che l'ha convinta a competere come candidata alla Camera per gli Azzurri. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-08-2022 alle 13:30 sul giornale del 25 agosto 2022 - 174 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dma1





logoEV
qrcode