Ucraina, Zelensky: "22 morti per il bombardamento alla stazione"

1' di lettura 25/08/2022 - (Adnkronos) - Almeno 22 persone sono rimaste uccise nel bombardamento russo della stazione ferroviaria di Chaplyne nella regione di Dnipropetrovsk.

Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un discorso trasmesso nella notte. "Chaplyne oggi è il nostro dolore", ha detto il presidente ucraino. "Ormai è notte e il nostro giorno più importante, il giorno dell'indipendenza si sta concludendo, ma la nostra indipendenza non finisce e non finirà mai", ha aggiunto. Secondo quanto riferito in precedenza nell'attacco sarebbero rimaste ferite 50 persone.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 25-08-2022 alle 07:23 sul giornale del 26 agosto 2022 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmhl





logoEV
qrcode