Letta: "Russia è parte della campagna elettorale, da 'patrioti' prendere distanze"

1' di lettura 27/08/2022 - (Adnkronos) - "Ormai è evidente a tutti. La Russia è parte della campagna elettorale ed essere davvero 'patrioti' oggi significa prenderne le distanze, fare gli interessi dell'Italia.

Non quelli di Putin. La destra su questo è drammaticamente ambigua. #scegli". Così Enrico Letta in un video sui social.  "La Russia, sì, è definitivamente parte di questa campagna elettorale: la vicenda dello spionaggio, sulla quale la destra italiana non ha detto niente, la questione delle ingerenze e influenze che stanno avvenendo", prosegue Letta nel video su Twitter.  "E' chiaro che se si è patrioti, se si è per l'Italia, si deve condannare e si deve essere contro questo tipo di ingerenza. Non è possibile che le nostre elezioni siano influenzate da una potenza straniera ostile come è oggi la Russia di Putin. Noi siamo coerenti, siamo seri e lineari su questo. Dall'altra parte la destra italiana è drammaticamente ambigua, non si può essere patrioti ed essere amici della Russia di Putin".  





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-08-2022 alle 13:07 sul giornale del 29 agosto 2022 - 167 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmDC





logoEV
qrcode