Ucraina, Zelensky su centrale Zaporizhzhia: "Situazione resta molto pericolosa"

1' di lettura 27/08/2022 - (Adnkronos) - "Voglio sottolineare che la situazione resta molto rischiosa e pericolosa". Si è espresso così, nelle scorse ore, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, riguardo alla centrale nucleare di Zaporizhzhia.

"Qualsiasi ripetizione degli eventi di giovedì, qualsiasi disconnessione dell'impianto dalla rete, qualsiasi azione della Russia che possa innescare lo spegnimento dei reattori - ha detto - porterà ancora una volta la centrale a un passo dal disastro". Il presidente, dopo gli scambi di accuse tra Mosca e Kiev, ha ribadito l'importanza della missione dell'Aiea "il prima possibile" e del "ritiro delle truppe russe" dall'area.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-08-2022 alle 07:46 sul giornale del 29 agosto 2022 - 164 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmBV





logoEV
qrcode