La Nazionale Italiana Calcio Amputati ha scelto Pescara per prepararsi ai Campionati Mondiali

3' di lettura 30/08/2022 - La Nazionale Italiana Calcio Amputati ha scelto Pescara per prepararsi al meglio ai Campionati Mondiali che si terranno in Turchia dal 29 settembre al 10 ottobre 2022.

Per la prima volta gli Azzurri si ritroveranno nella città adriatica, dal 2 al 4 settembre, per un appuntamento così importante, dove svolgerà tre giorni intensivi di preparazione tecnica agli ordini del CT Renzo Vergnani, dell'allenatore in seconda Corrado Michele e del preparatore dei portieri Francesco Romunno.

Gli allenamenti dei diciotto atleti convocati si svolgeranno presso il Campo Sportivo A. Donati, concesso gratuitamente dalla Gladius Pescara 2010 ASD, che il giorno 3 settembre metterà a disposizione la propria compagine "Allievi" per un'amichevole con gli illustri ospiti, che inizierà alle ore 17. L'evento ha ottenuto il Patrocinio ed il Contributo del Comune di Pescara, grazie all'impegno dell'Assessorato alle Politiche per la Disabilità diretto da Nicoletta Di Nisio.

Il Raduno di Pescara è stato presentato questa mattina nel corso di una incontro con la stampa tenutosi presso la sala Giunta di Palazzo di Città alla presenza del sindaco Carlo Masci, del delegato regionale FISPES ABRUZZO Simone D'Angelo e del presidente del sodalizio Asd Gladius Pescara 2010, Angelo Nicolò.
"Ospitare a Pescara questa manifestazione ci riempie d'orgoglio - ha detto il primo cittadino Carlo Masci - perché quando lo sport non è solo competizione ma anche attenzione verso chi vive il disagio e sfida se stesso non può che trovare il nostro sostegno. Per noi è una grande onore avere qui la Nazionale amputati perché questo significa favorire momenti di inclusione sociale e per questo ringrazio l'assessore alle Politiche per la disabilità Nicoletta Di Nisio e, sono qui presenti, Simone D'Angelo e Angelo Nicolò. Per noi è un piacere organizzare queste iniziative al campo Donati di Villa del Fuoco perché come sapete noi abbiamo acceso un faro sul quell'area di Pescara, su Via Lago di Capestrano e Via Lago di Borgiano in particolare, per migliorarne il livello di vivibilità e di socializzazione. In questa direzione stiamo organizzando diverse iniziative e questa è una di tali azioni. Ben venga dunque questo raduno della Nazionale".

"La manifestazione sportiva di caratura nazionale si svolgerà in periferia" ha dichiarato il Delegato Regionale FISPES Abruzzo Simone D'Angelo "segno che a Pescara si ha la volontà di decentrare le iniziative e far vivere ogni angolo della città. Oltre al valore intrinseco di preparazione tecnica, il raduno della Nazionale Italiana ha come obiettivo la promozione di questa disciplina paralimpica, favorendo l'inclusione sociale e coinvolgendo anche i volontari disponibili a dare il proprio contributo per la riuscita dell'iniziativa".

"I miei ragazzi della squadra allievi sono emozionatissimi e curiosi di giocare - ha detto Angelo Nicolò - perché non sanno cosa si troveranno di fronte sabato dal punto di vista tecnico. Ma sono anche felicissimi perché parteciperanno con le loro famiglie all'accoglienza. Dal punto di vista umano la partita sarà comunque una vittoria per tutto il nostro movimento".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.

da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2022 alle 09:51 sul giornale del 31 agosto 2022 - 140 letture

In questo articolo si parla di sport, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dm1j





logoEV
qrcode