SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONANCA

Alluvione: trovate anche le scarpe del piccolo Mattia, ricerche concentrate a Castellone di Suasa

1' di lettura 1464

Dopo lo zainetto di scuola, sono state ritrovate anche le scarpe del piccolo Mattia Luconi, il bambino di 8 anni che risulta ancora disperso dopo l'ondata del fiume Nevola che lo ha strappato dalle braccia della madre la sera di giovedì 15 settembre a Barbara.

Lo zaino era stato ritrovato tra Ripalta di Arcevia e Castelleone di Suasa, ora le ricerche si sono circorscritte proprio a Castelleone, dove una task force di sommozzatori dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri, uomini della Guardia di Finanza e del soccorso alpino e speleologico stanno operando.

Sono stati, però, i cani molecolari - che sono addestrati a fiutare le tracce anche più minime delle persone disperse - arrivati da San Marino e dalla Svizzera ad indirizzare nelle ricerche uomini, droni ed elicottero dei Vigili del Fuoco di Pescara.

Al setaccio in particolare il fiume Nevola, prima in una zona in cui si genera una sorta di cascatella e poi più a valle, con le ricerche sotto gli occhi anche del padre e dello zio di Mattia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.


di Niccolò Staccioli
senigallia@vivere.it






logoEV
qrcode