11 chili di cocaina, sigarette e birra di contrabbando: arrestato corriere della droga a Vipiteno

guardia di finanza| 1' di lettura 30/09/2022 - Le “Fiamme Gialle” della Tenenza della Guardia di Finanza di Vipiteno, nell’ambito degli ordinari controlli eseguiti presso la barriera autostradale dell’A/22 di Vipiteno (direzione sud), hanno proceduto al fermo e all’ispezione di un camion, con targa italiana, alla cui guida vi era un uomo, originario della Puglia, che proveniva dalla Germania e faceva ingresso nel territorio dello Stato.

Al momento del controllo, l’atteggiamento di agitazione e il nervosismo manifestato dal guidatore, nonché le risposte vaghe e contraddittorie fornite alle domande del personale circa il motivo del viaggio e la merce trasportata hanno indotto i militari presenti sul posto ad eseguire un’accurata ricognizione dell’automezzo.

Nonostante il conducente avesse tentato di convincere gli operanti che si trattava di un ordinario trasporto di merci, nella cabina di guida è stato rinvenuto un sacco contenente dieci panetti di cocaina, corrispondenti a circa 11,5 kg. Un simile quantitativo avrebbe fruttato nelle piazze di spaccio italiane oltre 1 milione di euro. Inoltre, all’interno del rimorchio sono stati rinvenuti quasi 11 kg di tabacco e 134 litri di birra di contrabbando.

Il camionista è stato tratto in arresto, mentre gli stupefacenti, il tabacco e la birra, unitamente al denaro contante rinvenuto (oltre 4.400 €) e due telefoni cellulari, sono stati sottoposti a sequestro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2022 alle 16:35 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 80 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, veneto, articolo, niccolò staccioli, Vivere Veneto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsZI





logoEV