SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

Mahsa Amini, la manifestazione a Firenze, Leila: "In Iran non ci sono diritti per le donne"

1' di lettura 66

Una studentessa residente in Toscana: "Le discriminazioni sono all'ordine del giorno"

CRONACA (Firenze). Dopo la morte di Mahsa Amini in Iran, le manifestazioni contro il regime islamico di quel Paese si sono ripetute in moltissime città di tutto il mondo. Anche a Firenze è stata organizzata una manifestazione in piazza Sant'Ambrogio, a cui hanno aderito tante ragazze e ragazzi iraniani. Leila, studentessa che vive a Firenze: "Secondo me, i diritti delle donne non esistono per niente in Iran. Dobbiamo portare il velo quando usciamo da casa. E' terribile. Hanno ucciso una ragazza di 22 anni perché esiste una polizia morale". Said: "In Iran c'è tanta discriminazione contro le donne specialmente. Tanti diritti considerati naturali in Occidente, in Iran sono ancora oggetto di lotte, purtroppo. Questa volta, siamo convinti che queste proteste porteranno frutto". (Emanuele De Lucia/alanews)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.




da AlaNews
www.newsby.it






logoEV
qrcode