SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

Nuova ondata di maltempo, nel week end allerta meteo in 9 regioni

2' di lettura 108

ROMA - Una perturbazione presente sull'Europa occidentale richiama, verso l'Italia, correnti meridionali umide ed instabili, che causeranno dal pomeriggio di oggi un moderato peggioramento sulle regioni tirreniche, in estensione domani a Sicilia e Calabria.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L'avviso prevede dal tardo pomeriggio di oggi, venerdì 2 dicembre precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lazio e Campania, specie a ridosso delle aree costiere, in estensione, dalle prime ore di domani alla Toscana e, dalla mattinata, a Sicilia, specie settori nord-orientali, e alla Calabria, specie settori meridionali e ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, sabato 3 dicembre, allerta gialla su parte di Campania, Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e su Lazio, Calabria e Sicilia. A Casamicciola oggi pomeriggio è scattato ‘Piano speditivo di protezione civile’ che prevede l‘allontanamento temporaneo dalle aree interessate alla frana del 26 novembre.

ALLERTA NEVE IN LIGURIA A PARTIRE DA STANOTTE L'arrivo di aria più fredda e il transito di una perturbazione atlantica porteranno, nella giornata di domani, precipitazioni deboli ma diffuse sulla Liguria, con neve nell'interno di centro Ponente anche a quote basse. Il termometro, la scorsa notte, è sceso fino a -4 a Calizzano (Savona); da segnalare inoltre -3.6 a Montoggio (Genova), -3.4 a Sassello (Savona), -2.1 a Busalla (Genova), -1.6 a Campo Ligure (Genova) -1.3 a Cairo Montenotte (Savona). Dal pomeriggio di oggi le nubi cominceranno a interessare diffusamente la regione, accompagnate da un rinforzo dei venti settentrionali sul centro Ponente. Nella notte, poi, ecco l'arrivo della perturbazione che porterà piogge deboli ma diffuse e precipitazioni che, viste le temperature, potranno assumere carattere di deboli nevicate nelle zone interne, in particolare sui versanti padani di Ponente. Gli accumuli previsti in questa zona, dove transitano tracciati autostradali (A26, A6,) è stimabile tra i 2 e i 10 centimetri. Attenzione anche ai venti settentrionali forti con raffiche che potranno essere di burrasca soprattutto sul centro Ponente. Anche per dopodomani, domenica 4 dicembre, sono previste precipitazioni, con piogge diffuse ma le quota neve sarà in rialzo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.


di Agenzia DIRE






logoEV
qrcode