SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

"Giù le armi, su i salari": a Roma il corteo contro guerra e carovita

1' di lettura 50

(Adnkronos) - Dopo lo sciopero di ieri, il sindacalismo di base scende in piazza oggi a Roma. Il corteo, promosso da Usb, Si Cobas e decine di altre sigle contro la guerra e il carovita, è partito da piazza della Repubblica.

In testa alla manifestazione un camion con le bandiere del Si Cobas e a seguire lavoratrici e lavoratori licenziati con lo striscione 'Contro la guerra e carovita giù le armi su i salari'. I manifestanti, che si sono mossi al grido 'Governo Meloni governo dei padroni’', sfilano lungo viale Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell'Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, largo Brancaccio, viale Manzoni e via Emanuele Filiberto fino ad arrivare a piazza San Giovanni. La partenza del corteo è stata accompagnata da qualche petardo e fumogeni rossi. A sfilare lavoratori, disoccupati, ma anche studenti. Bandiere e striscioni per il reddito di cittadinanza e la Naspi, contro la guerra e contro il governo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.


da Adnkronos






logoEV
qrcode