SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

Roma e Bussolengo si scambiano i draghi di Komodo

1' di lettura 114

ROMA - Scambio di draghi di Komodo tra il Parco Natura Viva di Bussolengo e il Bioparco di Roma: Indah è partita verso la Capitale e nel veronese è arrivato Ivan.

Con la formazione delle uniche due coppie d'Italia della lucertola più grande del mondo, si vuole dare il via alla riproduzione di una specie minacciata di estinzione secondo l'unione Internazionale per la Conservazione della Natura."Ivan 'il drago'- spiega il direttore zoologico del Parco Natura Viva di Bussolengo, Camillo Sandri- è un maschio imponente, che sfiora i 3 metri di lunghezza. È arrivato da una settimana ma ha già dimostrato di apprezzare il suo nuovo reparto e in particolare l'acqua della piscina a 25-28 gradi, dove resta spesso disteso a prendere gli schizzi della cascata. Sopravvivono circa 3mila esemplari di questi draghi sull'isola di Komodo, protetti dentro il parco nazionale e molto più esposti alla perdita di habitat fuori dai propri confini". Più minuta e meno intraprendente Indah, che per essere una lucertola vanta comunque la notevole lunghezza di poco più di 2 metri. "Stiamo lavorando- racconta Yitzhak Yadid, curatore zoologico del Bioparco- per permetterle di trovarsi a suo agio in un ambiente nuovo. Non ha ancora incontrato Richard ma le lasceremo tutto il tempo di cui ha bisogno per abituarsi sia allo staff che al nuovo compagno".Tutti sperano di salutare prima o poi dei piccoli draghetti, soprattutto perché la popolazione ospitata nei parchi zoologici dell'Associazione Europea conta solo 81 esemplari.(foto di Massimiliano di Giovanni)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.


di Agenzia DIRE






logoEV
qrcode