SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONANCA

Secondo weekend di dicembre: 30 i morti sulle strade italiane. La più giovane aveva 15 anni

1' di lettura 60

Nel secondo fine settimana del mese, nel quale è stata conteggiata anche la festività dell’8 dicembre, (8-11 dicembre) si sono contati 30 decessi sulle strade italiane. E' quanto rilevato dall'Osservatorio ASAPS.

Di seguito la nota:

Tre gli incidenti plurimortali nei quali hanno perso la vita 8 persone. Nelle 96 ore del lungo ponte dell’Immacolata, sono stati 20 gli automobilisti deceduti, 4 i motociclisti, 3 i pedoni e 3 i ciclisti. Nessuno sinistro mortale è avvenuto in autostrada. Molti gli incidenti mortali sulle strade extraurbane principali: 15. La fuoriuscita del veicolo senza il coinvolgimento di terzi è stata la causa di 15 vittime fatali.

Fra le 30 vittime, 13 avevano meno di 35 anni. La vittima più anziana aveva 87 anni, quella più giovane aveva 15 anni.

Sono state 5 le vittime in Piemonte e Puglia, 4 in Friuli-Venezia Giulia, 3 in Veneto, 2 in Emilia-Romagna, Lombardia e Abruzzo, 1 in Trentino-Alto Adige, Marche, Campania, Lazio, Toscana, Sardegna e Sicilia.

In allegato PDF il report.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.




di Redazione






logoEV
qrcode