Google nel mirino della giustizia Usa per monopolio in pubblicità online

1' di lettura 24/01/2023 - (Adnkronos) - Google nel mirino del Dipartimento di Giustizia Usa che ha intentato una seconda causa antitrust federale contro il gigante del web sostenendo che la società ha abusato del suo dominio per escludere i concorrenti nella pubblicità digitale.

La causa mira di fatto a smantellare l'attività pubblicitaria di Google, costringendo l'azienda a disinvestire dai principali prodotti pubblicitari.  Nelle motivazioni della causa si sostiene che la società si è impegnata in una "campagna sistematica" per ottenere il controllo degli strumenti ad alta tecnologia che editori, inserzionisti e broker utilizzano per acquistare e vendere pubblicità digitale.  "Dopo essersi inserito in tutti gli aspetti del mercato della pubblicità digitale, Google ha utilizzato mezzi anticoncorrenziali, esclusivi e illegali per eliminare o ridurre drasticamente qualsiasi minaccia al suo dominio sulle tecnologie pubblicitarie digitali", si legge nel provvedimento. 





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 24-01-2023 alle 19:48 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 70 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOVA





qrcode