SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Sondaggio politico, 46% italiani promuove primi 100 giorni governo Meloni

3' di lettura
98

(Adnkronos) - Gli italiani promuovono i primi cento giorni del governo Meloni E’ quanto emerso dal sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24, diffuso oggi dal canale all news secondo il quale, per quanto da una maggioranza relativa (46% contro il 39%), gli elettori dei partiti di governo apprezzano generalmente quanto fatto fino a oggi dall’esecutivo (84% di giudizi positivi).

Gli elettori di FdI promuovono a pieni voti il governo (91%), ma si registra ampia soddisfazione anche gli elettori di Lega (72%) e Forza Italia (70%). Tra le opposizioni, critici gli elettori del centrosinistra (31%) ancor di più del M5S (21%); spicca una maggioranza di voti positivi tra gli elettori del Terzo Polo (47% a 42). Oltre la metà degli italiani (53%) dichiara che questo governo ha fatto ciò che si aspettavano, se non meglio. Per quanto si partisse da presupposti diversi, è interessante notare all’interno dei partiti di governo la delusione tra i leghisti (per il 50% dei quali il governo ha fatto peggio del previsto). L’unico altro segmento di elettorato dove il Governo Meloni è andato male è quello degli elettori del M5S (56% di peggio). Economia (49%) e Sanità (47%) vengono identificati come i due ambiti in cui il governo italiano dovrebbe agire con maggiore rapidità. La Sanità è però anche il tema su cui il governo in questo momento raccogliere più critiche: mentre l’Economia è considerato in maniera ambivalente come uno dei tre ambiti in cui ha agito meglio (assieme a Energia e Politica estera, 20%), e non solo uno di quelli in cui ha agito peggio (25%) per la Sanità questo non vale: solo il 10% degli elettori individua la Sanità come uno degli ambiti in cui ci si è mossi meglio, a fronte di un 28% di Italiani. Tra le note positive, sicuramente la politica estera: il 20% degli italiani la individua come tema in cui il governo si è mosso meglio, solo il 10% come uno di quelli in cui si è mosso peggio.  Meloni si conferma il leader politico più apprezzato  Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni si conferma il leader politico più apprezzato dagli italiani, per quanto con saldo negativo (il 52% degli italiani ha poca/nessuna fiducia in Meloni, contro un 44% che ne ha molta/abbastanza), la seguono Giuseppe Conte, secondo leader più apprezzato (37%), Matteo Salvini (28%), Enrico Letta (26%). Silvio Berlusconi (24%), Carlo Calenda (22%) e Matteo Renzi (18%). Come sempre, invece, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella continua a riscuotere il consenso dell’ampia maggioranza degli italiani (63).  Intenzioni di voto: FdI è sempre il primo partito al 29,6%  Per quanto riguarda le intenzioni di voto a livello nazionale, FdI è sempre il primo partito al 29,6% mentre il M5S si consolida come secondo al 17,7%, seguito dal Pd al 15,8%. La Lega registra un 8,7% mentre Azione / Italia Viva ottengono un 7,8%; FI è al 6,7%, Alleanza Verdi Sinistra al 3,5%, +Europa al 2,3%, ItalExit all’1,9%, Noi Moderati - Udc all’1,5%, infine Unione Popolare all’1,3%. Il centrodestra nel suo complesso raccoglie il 46,6% dei voti, più che doppiando il centrosinistra (21,7%). Secondo la rilevazione, solo il ‘campo largo’, ovvero la somma di centrosinistra, M5S, e Terzo Polo (47,1%) potrebbe competere col centrodestra.  


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-01-2023 alle 10:08 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 98 letture






qrcode