SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Industria 4.0, Zerynth lancia la 'Industrial IoT & Ai Platform'

1' di lettura
624

(Adnkronos) - Integrazioni tra sistemi It e Ot per una visione olistica della Fabbrica 4.0. Zerynth lancia così la 'Industrial IoT & Ai Platform', una nuova piattaforma contenente applicazioni IoT basate sull’Ai che permette di gestire in modo unificato l’intera Fabbrica 4.
0, dal telecontrollo dei macchinari fino al tracciamento degli ordini. Accessibile direttamente da web, la rinnovata Zerynth Industrial IoT & Ai Platform abilita la convergenza tra le tecnologie e piattaforme informatiche (It) e le tecnologie legate all’automazione e il controllo dei macchinari (Ot) permettendo una visione olistica dell’azienda.  La società spiega che con la Zerynth Industrial IoT & AI Platform è possibile connettere in sole 3 ore e in modalità plug and play l’intera fabbrica (macchinari moderni, legacy, produttivi, ausiliari e quadri elettrici) in un’unica vista d’insieme e integrare i principali sistemi IT (business intelligence, Erp, software Mes). La piattaforma consente inoltre di accedere ad una raccolta di app preconfigurate, ciascuna deputata ad assolvere una specifica funzione nel 'sistema fabbrica'. Il portale "IoT & AI di Zerynth" consente, tramite le sue app intelligenti, di gestire real-time tutti i processi e gli asset propri di una ambiente manifatturiero e rappresenta un supporto fondamentale nel prendere decisioni strategiche in modalità data driven, ovvero sulla base di dati reali e aggiornati. "Il monitoraggio e l’analisi delle performance di ogni aspetto delle moderne fabbriche sono prerogative di tutte le aziende, in quanto conoscere a fondo l’andamento dei consumi, i costi operativi, i tempi e le modalità per una manutenzione preventiva/predittiva e tracciare l’avanzamento della produzione rappresentano le fondamenta di una gestione efficiente delle risorse" spiega Daniele Mazzei, Chief Product Officer di Zerynth. 


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-02-2023 alle 15:56 sul giornale del 17 febbraio 2023 - 624 letture






qrcode