SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITà

Borsa apre in calo, giù i titoli bancari: crolla Credit Suisse

1' di lettura 222

(Adnkronos) - Le principali piazze europee ha aperto la prima seduta della settimana in rosso, all'indomani del salvataggio di Credit Suisse da parte di Ubs.

Nei primi minuti di scambi Piazza Affari è risultata la peggiore, registrando -1,10% a 25.255 punti mentre Francoforte cedeva lo 0,39%, Parigi lo 0,33% e Londra lo 0,85%. Sulla piazza asiatica, a Tokyo il Nikkei 225 ha chiuso le contrattazioni in ribasso, lasciando a terra l'1,42% a 26.945 punti. Credit Suisse è crollata in apertura sulla Borsa di Zurigo con il titolo che ha registrato un calo del 62% a 70 centesimi per azione. Piazza Affari Il comparto bancario ha aperto in rosso a Piazza Affari. Nei primi minuti di scambi Intesa Sanpaolo ha ceduto oltre il 3% a 2,13 euro ad azione, Unicredit il 3,80% a 15,25 euro ad azione, Bpm ha registrato -3,99% a 3,31 euro e Banca Mediolanum ha ceduto oltre il 2% a 7,65 euro ad azione. Maglia nera a Bper, che ha perso il 6,44% a 2,09 euro ad azione. Spread Btp-Bund sale a 200 punti Lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre in forte rialzo e sale a 200 punti base rispetto alla chiusura di venerdì scorso a 193 punti. Il rendimento del titolo decennale italiano si attesta al 3,98%.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.


da Adnkronos






logoEV
qrcode