SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Sanremo 2024, Amadeus schiera Big per tutti i gusti tra grandi ritorni e debutti eccellenti

3' di lettura
462

(Adnkronos) - Un cast per tutti i gusti e tutti i pubblici che compongono la grande platea intergenerazionale del festival.
Amadeus per Sanremo 2024 ha annunciato oggi 27 nomi decisamente eterogenei, che rappresentano diverse generazioni e diversi stili musicali e che comprendono grandi ritorni al festival dopo molti anni ma anche parecchi debutti assoluti nella gara dell'Ariston. In attesa che vengano svelati i brani che porteranno al festival, si possono però passare in rassegna le carriere.  Per Loredana Bertè, 73 anni, è la dodicesima partecipazione in gara a Sanremo. Fiorella Mannoia, a 69 anni, torna per la sesta volta in gara al Festival, l'ultima partecipazione era stata nel 2017 con 'Che sia benedetta' che si classificò al secondo posto. Per i Ricchi & Poveri, che il festival lo hanno vinto nel 1985 con 'Se m'innamoro', è la tredicesima volta in gara ma la prima dopo la scomparsa di Franco Gatti.  Tra i grandi ritorni non si può non menzionare quello dei Negramaro, che tornano in gara all'Ariston dopo quasi venti anni dalla partecipazione tra i giovani nel 2005 con 'Mentre tutto scorre'. La band capitanata da Giuliano Sangiorgi guida una notevole componente pugliese al festival 2024, dove ci saranno i conterranei Emma, in gara per la quarta volta, Diodato, anche lui per la quarta volta al festival ma la prima dopo il trionfo del 2020 con 'Fai rumore', Alessandra Amoroso, debutto assoluto in gara al festival dopo 15 anni di carriera e quattro partecipazioni da ospite, e Maninni, cantautore barese, all'anagrafe Alessio Mininni, classe 1997, che aveva partecipato l'anno scorso a Sanremo Giovani.  Tra i ritorni, altri tre ex vincitori del festival: il trio Il Volo, che conquistò la vittoria nel 2015 con il brano 'Grande amore'; Mahmood, che ha festival ha trionfato ben due volte, nel 2019 con il brano 'Soldi' e nel 2022 in duetto con Blanco con il brano 'Brividi'; Francesco Renga, che ha vinto nel 2005 con 'Angelo', e che si presenta questa volta in coppia con Nek, anche lui veterano del festival alla quinta partecipazione in gara.  Sono già stati in gara all'Ariston anche: Annalisa, alla sesta partecipazione dopo un anno di grandi successi, da 'Bellissima' al tormentone estivo 'Disco Paradise' con Fedez; Dargen D'Amico, che torna dopo il successo ottenuto nel 2022 con 'Come si balla'; Sangiovanni, che ha già partecipato nel 2022 con il brano 'Farfalle'; Irama, con quattro partecipazioni già all'attivo, una tra i giovani e tre tra i Big, l'ultima nel 2022 con 'Ovunque sarai'; Mr Rain, che torna dopo il terzo posto dello scorso anno con 'Supereroi'; i The Kolors, che tornano dopo la partecipazione del 2018 con 'Frida' e dopo il trionfo di questa estate con 'Italodisco'.  Debuttano invece in gara al festival, oltre ad Alessandra Amoroso anche: il rapper Ghali, che al festival era stato però ospite nel 2020; il cantautore simbolo dell'indie pop Gazzelle; il rapper Geolier, trionfatore delle classifiche negli ultimi due anni; Angelina Mango, che arriva all'Ariston sulle ali del successo ottenuto ad 'Amici' e in radio con il brano 'Ci pensiamo domani'; La Sad, rockband milanese formatasi nel 2020; il rapper Il Tre, che ha ottenuto grandi successi negli ultimi anni con il brano 'Te lo prometto' e con l'album 'Ali'; Alfa, che ha trascorso un'estate ad altissima rotazione radiofonica con 'Bellissimissima'; la rapper e cantautrice Rose Villain, che ha ottenuto un buon successo con l'album 'Radio Gotham' e vanta collaborazioni con gli artisti più in vista della scena contemporanea, da Fabri Fibra a Guè, da Salmo ad Achille Lauro; la rapper avellinese Big Mama, all'anagrafe Marianna Mammone, classe 2000; Fred De Palma, che ha però duettato con Patty Pravo sul palco dell'Ariston nella serata delle cover del 2016.  


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 03-12-2023 alle 17:47 sul giornale del 04 dicembre 2023 - 462 letture






qrcode