SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Ecco le ultime previsioni per Bitcoin: BTC oltre i $ 100.000 già nel 2024 se...

5' di lettura
648

Bitcoin è al centro dell'attenzione nel settore crypto: attualmente la più famosa criptovaluta si aggira intorno ai $ 42.000 dollari e nonostante le sfide affrontate dal settore negli ultimi 18 mesi, le sue prestazioni in generale continuano a sorprendere in modo positivo.

Bitcoin è al centro dell'attenzione grazie ai suoi continui guadagni: attualmente la più famosa criptovaluta si aggira intorno ai $ 42.000 dollari e nonostante le sfide affrontate dal settore negli ultimi 18 mesi, le sue prestazioni e quelle delle criptovalute in generale continuano a sorprendere in modo positivo nel 2023.

La capitalizzazione di mercato di Bitcoin, che è la più grande criptovaluta al mondo, si avvicina a $1 trilione, con un aumento di circa il 160% dal novembre 2022. Il 45% di questa crescita è stato registrato nelle ultime 6 settimane, alimentato dalle crescenti speculazioni sugli ETF Spot su BTC.

Attualmente, molti esperti finanziari stimano al 90% la probabilità che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti approvi gli ETF. In particolare James Seyffart, analista ETF, ritiene che la possibilità di un rifiuto degli ETF Bitcoin da parte della SEC sia veramente bassa, ma sottolinea la possibile occorrenza di ritardi.

In aggiunta, secondo l'analista di criptovalute e investitore in Web3 Credible Crypto, è probabile che il prezzo del BTC continui a salire e raggiunga i $50.000 nella terza settimana di dicembre.

L'analista ha notato l'aggiunta di $30 milioni alle proposte di ETF Bitcoin e ha sostenuto che l'asset potrebbe raggiungere i $50.000 indipendentemente dal fatto che il prezzo del BTC scenda al di sotto dei $42.000.

Recentemente, la Securities and Exchange Commission (SEC) ha avviato discussioni con Fidelity Investments, una società di servizi finanziari, per esplorare la possibilità di implementare un fondo di investimento quotato in borsa (ETF) legato al Bitcoin. Durante una riunione del 7 dicembre i rappresentanti della Borsa Cboe BZX, i dipendenti della SEC e i rappresentanti di Fidelity si sono riuniti per discutere la questione.

Intanto, un token legato a questa tematica sta attirando l'attenzione degli investitori italiani: si tratta di Bitcoin ETF Token, che propone di rendere gratuite le commissioni di transazione nel caso in cui il prezzo del Bitcoin supererà i $100.000.

Per gli investitori interessati all'acquisto sono inoltre previste elevate tariffe di rendimento annuale (APY). Qui di seguito verranno approfonditi i dettagli di questo progetto per una comprensione più approfondita.

Bitcoin ETF (BTCETF) – Il Token che attrae con il suo meccanismo di burning

La richiesta di creare un ETF Bitcoin da parte di BlackRock, una delle più grandi società di investimento, ha contribuito ad aumentare il valore del BTC. La sua approvazione infatti è considerata uno sviluppo significativo che potrebbe istituzionalizzare non solo il Bitcoin, ma potenzialmente l'intero settore delle criptovalute.

Se l'approvazione dell'ETF dovesse avvenire, la capitalizzazione di mercato del Bitcoin potrebbe crescere notevolmente e molti analisti proprio per questo prevedono che il valore del BTC possa superare i $100.000. Il nuovo progetto consente agli investitori di sfruttare al massimo le opportunità offerte dall'ETF Bitcoin attraverso il token Bitcoin ETF.

Il token Bitcoin ETF (BTCETF) è un progetto ERC-20; l'interesse per la sua prevendita, collegato all'approvazione dell'ETF Bitcoin, è aumentato notevolmente nelle ultime settimane. Il progetto è riuscito a raccogliere un totale di $3,4 milioni in prevendita e continua ad attirare gli investitori.

Il totale è di 2,1 miliardi di token BTCETF e il 40% di essi è utilizzato durante la prevendita. Il 25% dei token invece coprirà i premi per mettere in staking, un altro 25% sarà bruciato gradualmente in cinque pietre miliari predefinite dal team, e il rimanente 10% sarà utilizzato per la liquidità in borsa.

Come funziona il burning di Bitcoin ETF Token

Bitcoin ETF Token è stato progettato per bruciare il 5% dell'offerta totale di token in ciascuna delle cinque pietre miliari correlate allo sviluppo e all'adozione dell'ETF Bitcoin. Questi passaggi includono:

  1. Il raggiungimento di un volume di transazioni di $100 milioni nelle ultime 24 ore per l'ETF.
  2. L'approvazione del primo ETF Bitcoin negli Stati Uniti da parte della SEC.
  3. Il lancio del primo ETF Bitcoin sul mercato.
  4. Il raggiungimento di un valore totale degli asset dell'ETF Bitcoin di $1 miliardo.
  5. Il superamento del prezzo del Bitcoin di $100.000.

Quando saranno raggiunte queste cinque pietre miliari, il 25% dell'offerta totale del token Bitcoin ETF sarà bruciato. Poiché l'offerta diminuisce, il BTCETF diventa più prezioso, e il meccanismo di burning è considerato un modo ideale per mantenere elevato il prezzo del token.

Il progetto applica anche un’imposta fiscale graduale su ogni transazione in base al raggiungimento delle pietre miliari dell'ETF. Inizialmente, si applica una tassa del 5% su ogni transazione, ma quest’ultima diminuirà gradualmente all’1% e verrà completamente eliminata quando saranno raggiunte tutte le pietre miliari.

Inoltre, Bitcoin ETF offre un alto rendimento annuo (APY); questa percentuale diminuirà, quindi coloro che sono interessati all'acquisto del token ETF Bitcoin possono agire ora per garantirsi investimenti migliori.

> SCOPRI BITCOIN ETF TOKEN <



Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2023 alle 20:07 sul giornale del 13 dicembre 2023 - 648 letture



qrcode