SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Nato e Russia, Biden attacca Trump: "Si è inchinato a Putin"

2' di lettura
330

(Adnkronos) - "Donald Trump si è inchinato davanti a Vladimir Putin. Io non lo farò mai".

Joe Biden, presidente degli Stati Uniti, va all'attacco. Nel mirino c'è l'ex presidente Donald Trump, criticato in maniera veemente per le dichiarazioni degli ultimi giorni su Nato e Russia. Secondo Trump, in sostanza, Putin farebbe bene ad attaccare i membri Nato che non contribuiscono in maniera adeguata alle spese per la difesa. Biden prende la parola alla Casa Bianca dopo il via libera del Senato alla legge che, tra l'altro, stanzia 61 miliardi di dollari per armi e aiuti all'Ucraina. Il provvedimento deve essere ancora votato alla Camera, dove la maggioranza repubblicana - con Trump sullo sfondo - potrebbe fare muro. "La posta in palio era già alta per la sicurezza americana prima che questa legge passasse in Senato. Negli ultimi giorni, la posta si è alzata. Questo è successo perché l'ex presidente ha dato un segnale pericoloso e antiamericano al mondo in modo scioccante. Pochi giorni fa Trump ha invitato Putin a invadere alcuni dei nostri alleati, membri della Nato. Ha detto che se un alleato non spende abbastanza soldi per la difesa, allora lui incoraggerebbe la Russia 'a fare quello che vuole'", dice Biden. "Riuscite a immaginare un ex presidente degli Stati Uniti che dice una cosa del genere? Lo ha sentito tutto il mondo. E la cosa peggiore è che lui lo pensa davvero. Nessun altro presidente nella nostra storia si è inchinato a un dittatore russo. Fatemi essere chiaro: io non lo farò mai. E' folle, vergognoso, pericoloso. E' antiamericano. Quando l'America dà la sua parola, ha un significato. Quando prendiamo un impegno, lo manteniamo. E la Nato è un impegno sacro. Donald Trump fa sembrare la Nato un peso", aggiunge il presidente. "Quando pensa alla Nato, non vede un'alleanza che protegge l'America e il mondo. Non capisce che la Nato è csotruita sui principi fondamentali di libertà, sicurezza, sovranità nazionale. I principi per Trump non contano, tutto è fluttuante. Non capisce che l'impegno sacro che abbiamo assunto è utile anche a noi. Vorrei ricordare a Trump, e a tutti quelli che vorrebbero lasciare la Nato, che l'articolo 5 - che garantisce la difesa di un membro attaccato - è stato invocato una volta sola nella storia dell'alleanza. Ed è accaduto per sostenere l'America quando siamo stati attaccati l'11 settembre. Non dovremmo mai dimenticarlo" 


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 13-02-2024 alle 21:17 sul giornale del 14 febbraio 2024 - 330 letture






qrcode