SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Crollo Firenze, Cari "Speriamo di ritrovare presto l'ultimo disperso”

1' di lettura
402

FIRENZE (ITALPRESS) - "Non abbiamo mai interrotto, neanche durante tutta la notte, le operazioni di soccorso iniziate da ieri mattina alle 9, speriamo di arrivare all’obiettivo”, ovvero il ritrovamento dell’ultimo operaio disperso, “il più in fretta possibile. Le macerie sono enormi, il lavoro è molto faticoso, stiamo lavorando con diverse gru per poter sollevare e mettere in sicurezza le enormi travi che ci sono. E’ un lavoro lungo quello di ricerca”. Lo ha detto Luca Cari, dirigente del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco facendo il punto sulle operazioni all’interno del cantiere di via Mariti a Firenze dove ieri è avvenuto un crollo che ha portato, al momento, alla morte di quattro operai, ed al ferimento di altri tre. Risulta ancora da rintracciare un operaio anche lui al lavoro nella giornata di ieri nel cantiere di via Mariti. Gli operai al lavoro ieri, aggiunge, “stavano facendo una gettata di cemento fresco che è caduto a terra dall’alto ma si è solidificato già da ieri mattina quindi stiamo camminando su questo cemento, è una difficoltà in piu’ ma stiamo cercando di lavorare ancora nella parte in superficie e speriamo di ritrovare l’ultimo disperso fuori dal cemento”. xb8/vbo





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-02-2024 alle 10:05 sul giornale del 19 febbraio 2024 - 402 letture






qrcode