SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Kriechmayr vince il Super G a Kvitfjell, podio per Paris

2' di lettura
468

KVITFJELL (NORVEGIA) (ITALPRESS) – Vincent Kriechmayr ha vinto il Super G di Kvitfjell, in Norvegia, valevole per la coppa del mondo di sci alpino.

L’austriaco, con il tempo di 1’09″23 ha preceduto sul podio il canadese Jeffrey Read, staccato di 17 centesimi. Sul gradino più basso del podio il nostro Dominik Paris a 19 centesimi dal vincitore e a pari merito con lo svizzero Marco Odermatt. Paris torna quindi sul podio del superG e conquista il quarto piazzamento fra i top 3 della stagione, il numero 48 della carriera. Buon sesto posto a 31 centesimi dal vincitore per Guglielmo Bosca, che dopo il podio conquistato a Wengen ha ormai acquisito una notevole sicurezza nella specialità. E gran gara, con il pettorale 50, per il bormino Pietro Zazzi, che costringe tutti a riscrivere le classifiche, grazie al miglior risultato della carriera, il sesto posto, pari merito con Bosca, frutto di una gara tutta all’attacco.

Nella top 10 finisce anche Mattia Casse, autore di una prova costante, tranne nel tratto finale. Il piemontese è decimo a 41 centesimi dal leader.

E buona prova anche per Christof Innerhofer, che rimane in linea per il podio per i tre quarti della pista, lasciando qualcosa di troppo solo nel finale. Il campione di Gais chiude comunque al 19/o posto con 66 centesimi di distacco.

“Sono soddisfatto della prestazione – ha detto Paris al termine della gara -. In superG era da tanto tempo che cercavo un risultato, anche se ho fatto quarto a Wengen. La mia sciata deve comunque migliorare, di questo sono sicuro: ho perso qualcosa sia in alto che nella parte finale, e questi errori non bisogna farli se si vuole vincere. Ci lavorerò sicuramente. Scherzando con Odermatt, gli ho detto che avrebbe potuto anche lasciarmi fare il podio da solo, visto che lui ne ha fatti così tanti”.

E il penultimo superG stagionale rivoluziona la classifica di specialità, proiettando Bosca addirittura al quarto posto con 204 punti, 50 in meno rispetto a Raphael Haaser. Guida Odermatt a 450, davanti a Kriechmayr con 369. Paris risale di sette posizioni ed è ottavo con 157 punti. E saranno Paris, Bosca e Casse a rappresentare l’Italia nel superG delle finali di Saalbach. – Foto Ipa Agency –

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 18-02-2024 alle 13:41 sul giornale del 19 febbraio 2024 - 468 letture






qrcode