SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Tajani "La sconfitta dell'Ucraina non porterebbe alla pace"

1' di lettura
256

ROMA (ITALPRESS) - "L'Italia sente forte la responsabilità di marcare in modo solenne il proprio chiaro e fermo sostegno a Kiev, vogliamo essere all'altezza del momento: l'aspettativa ucraina è molto forte" e, "alla luce degli ultimi drammatici sviluppi sul terreno, Kiev ha intensificato gli appelli alla compattezza degli alleati". Lo ha detto il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, in audizione nelle Commissioni Esteri di Camera e Senato sull’intesa sulla cooperazione di sicurezza tra Italia e Ucraina. "Mai come in questo momento è importante sottolineare la volontà di assicurare al Davide aggredito i mezzi per difendersi contro il Golia russo: solo questa è la via per arrivare a una pace giusta e duratura", perché "la sconfitta dell'Ucraina porterebbe al dominio russo e non a una pace".

sat/gsl (Fonte video: Camera dei Deputati)





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-02-2024 alle 14:56 sul giornale del 23 febbraio 2024 - 256 letture






qrcode