SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

La presale di Bitcoin Minetrix arriva a $13 milioni e termina tra 4 giorni

3' di lettura
292

Rimane poco tempo per investire in BTCMTX a un valore basso, prima della fine della presale.

Bitcoin Minetrix è una piattaforma di cloud mining basata sul token nativo BTCMTX e sulla meccanica Stake-To-Mine.

Sebbene sia un token derivato del Bitcoin, il BTCMTX non ha alcun legame con la criptovaluta, in quanto sviluppata da un team indipendente su Ethereum. L’obiettivo di Bitcoin Minetrix è unire il meccanismo Proof-of-stake con il mining del Bitcoin.

La presale del progetto ha raccolto 13 milioni di dollari e si trova nella fase 38, con quella finale prevista per il 25 aprile.

Al termine della raccolta fondi i trader potranno effettuare il claim dei token entro 7 giorni dalla chiusura definitiva della presale.

Pertanto, ai trader interessati resta poco tempo per comprare il token a un valore basso, prima del listing su CEX e DEX. Al momento è possibile comprare il BTCMTX a 0,0147 dollari, collegando il proprio wallet al sito ufficiale della presale e utilizzando ETH, USDT, BNB, MATIC o carta di credito.

VAI ALLA PRESALE DI BITCOIN MINETRIX

Il cloud mining del Bitcoin

In generale, il cloud mining è l’unica alternativa per chi vuole partecipare al mining del BTC, ma non può permettersi l’acquisto e il mantenimento dei costosi mining rig necessari per generare hashrate.

L’hashrate è la potenza di calcolo che permette la convalida dei blocchi BTC, attività che permette ai miner di rendere la rete sicura. I miner che riescono a validare i blocchi ricevono Bitcoin come ricompensa.

Visto il valore attuale del BTC, il mining è un’attività molto ambita, sebbene sia diventata poco accessibile.

A differenza di una decina di anni fa, non è più possibile partecipare al mining con un semplice PC desktop o portatile, infatti bisogna farlo con attrezzature avanzate.

Pertanto, il settore del mining viene gestito da società di mining che possono accedere a fonti di energia a basso costo e a spazi per l’allestimento dei mining rig.

Quindi, gli utenti singoli provano ad affidarsi ai servizi di cloud mining, pagando una cifra per affittare dei mining rig a distanza e generare hashrate per un determinato periodo di tempo.

Il cloud mining però, comporta l’accettazione di contratti vincolanti che una volta firmati non permettono agli utenti di ritirarsi a piacimento dal mining. Inoltre, solitamente i servizi di cloud mining utilizzano terze parti per la gestione delle ricompense.

Lo Stake-To-Mine di Bitcoin Minetrix

Il meccanismo Stake-To-Mine di Bitcoin Minetrix permette agli utenti di comprare il token BTCMTX e metterlo in stake per ottenere in cambio dei crediti di mining non scambiabili. Il burning di questi crediti consentirà di generare hashrate sulla piattaforma Bitcoin Minetrix.

Quindi più crediti si bruceranno e più alte saranno le possibilità di convalidare i blocchi sulla rete e ottenere ricompense in BTC.

Si tratta di una soluzione innovativa che non prevede contratti vincolanti o l’utilizzo di terze parti. Infatti, i titolari del BTCMTX ne avranno la piena proprietà e potranno decidere quando mettere i loro token in stake per partecipare al mining e quando prelevarli per venderli, a seconda delle loro esigenze.

Lo staking in presale

L’hard cap della presale è di circa 15 milioni di dollari. Questi fondi verranno usati dal team di sviluppo per l’allestimento della piattaforma di cloud mining e l’attivazione dello Stake-To-Mine.

Fino ad allora, sarà possibile mettere i propri token in staking e ottenere ricompense passive in BTCMTX. Lo staking è abilitato anche in presale, comprando il BTCMTX con ETH, USDT o carta di credito.

Le ricompense in BTCMTX verranno distribuite nell’arco di due anni a un ritmo di 158,5 BTCMTX per blocco Ethereum. I guadagni si baseranno sulla partecipazione individuale allo staking pool e all’APY, attualmente al 54%.

VAI ALLA PRESALE DI BITCOIN MINETRIX




Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2024 alle 12:28 sul giornale del 21 aprile 2024 - 292 letture



qrcode