SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Ultimi giorni per investire in Dogeverse, la meme coin che ha superato $15M in prevendita

4' di lettura
104

La nuova meme coin Dogeverse terminerà la sua prevendita il 3 giugno, con gli investitori in attesa di ritirare i loro token il 5 giugno.

Dogeverse ha raccolto più di $15 milioni durante la prevendita, con un ritmo serrato da parte di investitori che ne attendono ansiosamente la fine per poter reclamare i token acquistati.

La presale termina ufficialmente il 3 giugno alle 10:00, e la richiesta per i token partirà il 5 giugno alle 10:00; per questo motivo molti trader si stanno affrettando nell’acquistare $DOGEVERSE a un prezzo scontato di $0,00031 prima che il token venga quotato sugli exchange.

Anche se il team di sviluppatori non ha ancora annunciato su quali exchange verrà prezzato DOGEVERSE, il sito ufficiale indica che nella roadmap alla fine della prevendita verranno messe in atto la fase 3 e 4.

Queste fasi comprendono l’inizio della commercializzazione, l’entrata su CoinMarketCap, su CoinGecko, la prima quotazione su DEX, l’aggiornamento su DEXTool e Birdeye.

Gli investitori interessati possono perciò acquistare DOGEVERSE dal sito ufficiale utilizzando il link apposito per poter comprare operando transazioni del tutto sicure.

Vai alla prevendita di Dogeverse

Dogeverse è il futuro delle meme coin multi chain

Dogeverse è una meme coin multi chain che sarà ospitata su sei diverse blockchain, anche piuttosto importanti, come Ethereum, BNB Chain, Polygon, Solana e Base.

L’interoperabilità tra multi chain sarà garantita da protocolli sicuri come Wormhole e Portal Bridge, così che gli utenti possano incassare i propri token DOGEVERSE anche attraverso diverse reti a commissioni molto basse.

Principali caratteristiche di Dogeverse

  1. Distribuzione in multi chain: Come già accennato, Dogeverse sarà disponibile su diverse blockchain, garantendo una certa flessibilità agli utenti.
  2. Protocollo di staking: Dogeverse presenta un meccanismo di staking incorporato che consente agli investitori di bloccare i token generando un reddito passivo. Il rendimento annunciato dal sito è del 51% l’anno, con 31 miliardi di token Dogeverse che sono stati già puntati.
  3. Fornitura di token: Dogeverse presenta una fornitura di token limitata a 200 miliardi, e un 10% sarà riservato ai DEX e il 25% al marketing per la stabilità del progetto.


Avendo completato con successo la fase di prevendita, gli sviluppatori si stanno preparando per la quotazione su DEX di Dogeverse, che consentirà agli utenti di scambiare i token acquistati sul mercato aperto.

E riguardo la tokenomica nello specifico?

Dogeverse presenta questa fornitura di 200 milioni di token, che sono stati distribuiti in diversi modi. Un 15% dell’offerta, pari a 30.000.000.000 token è utilizzata per la prevendita, altri 20.000.000.000, ovvero il 10%, per lo staking, che è fondamentale per gli investitori che cercano guadagni consistenti.

Un’altra parte forma il 25%, cioè 50.000.000.000 di token, che vengono utilizzati dagli sviluppatori come fondo del progetto, per il suo sviluppo, il mantenimento e la manutenzione di tutto l’ecosistema.

Per garantire comunque una certa liquidità sugli exchange decentralizzati sono stati lasciati da parte un 10% di token, corrispondenti a 20.000.000.000.

Anche per il marketing, essenziale per la sopravvivenza del progetto e il suo successo, sono stati accantonati 50 milioni di token, ovvero il 25% dell’offerta totale. In questo rientrano anche eventuali offerte per incentivare la comunità, integrazioni e partnership strategiche.

Infine un 5%, corrispondente a 10.000.000.000, è destinato agli exchange, per la quotazione e la disponibilità su varie piattaforme a disposizione degli utenti.

Quanto è importante il marketing?

Come si è appunto già sottolineato in precedenza, gli sforzi di marketing su Dogeverse sono fondamentali per dargli slancio alla fine della prevendita. Ecco perché il progetto pubblicizzato su vari siti crypto, tra cui CryptoPotato, Cryptonews e CaptainAltcoin.

Inoltre, famosi YouTuber stanno sottolineando il potenziale di Dogeverse: uno è Claybro, che ha quasi 130.000 abbonati, che ha pubblicato un video, spiegando che questo è il momento migliore per acquistare i token Dogeverse prima della fine della prevendita, dato il valore significativo che potrebbe assumere dopo il lancio.

Vai alla prevendita di Dogeverse



Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2024 alle 11:50 sul giornale del 26 maggio 2024 - 104 letture



qrcode