...

“Il recepimento dell’articolo 15 della Direttiva Copyright non incentiva lo scambio di valore tra le piattaforme digitali e gli editori, ma al contrario tende a creare vincoli eccessivamente stringenti e a favorire la grande editoria generalista a discapito dei soggetti più piccoli, locali, tecnico-professionali e specializzati e online, producendo asimmetrie di mercato e rischiando di generare ingenti danni al comparto nel suo complesso.”









...

ROMA (ITALPRESS) – “In questo periodo di grandi difficoltà, dove la soglia di povertà è aumentata, il reddito di cittadinanza continua ad essere uno strumento utilissimo e ha dimostrato la capacità di aiutare tantissimo persone, se poi si vuole aprire un dibattito per migliorarlo bene ma non cancellarlo, è stata una misura importante, come il dibattito sul salario minimo è importante”.

















...

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto che dichiara, sulla base del Codice per i beni culturali e il paesaggio, le vie urbane d’acqua Bacino di San Marco, Canale di San Marco e Canale della Giudecca di Venezia monumento nazionale in cui, dall’1 agosto 2021, è vietato il transito di navi aventi almeno una delle seguenti caratteristiche: stazza lorda superiore a 25.000 tonnellate; lunghezza dello scafo a galleggiamento superiore a 180 metri; tiraggio aereo superiore a 35 metri, con esclusione delle navi a propulsione mista vela-motore; impiego di combustibile in manovra con contenuto di zolfo uguale o superiore allo 0,1%.


...

ROMA (ITALPRESS) – “Sul regionalismo differenziato trovo che ci sia una inevitabile sinergia con la questione del federalismo fiscale, la linea dell’esecutivo è quella di completare il percorso entro il 2026, è scritto all’interno del Pnrr, ma è fondamentale rispettare un cronoprogramma per completare la perequazione e definire i fabbisogni standard”.


...

ROMA (ITALPRESS) – “Se guardiamo al futuro vedo tre esigenze da combinare. Primo: aiutare Mario Draghi a mantenere e rafforzare la sua posizione di garante della Repubblica evitando, per coprire una debolezza di ciascuna forza politica, di strattonarlo e “partitizzarlo”.